· 

Ecco come il logo degli Yankees diventa un icona dello Streetwear

Dalle umili origini del Bronx alla passerella di Gucci a Milano, ecco come l'iconica "NY" ha superato lo sport e si è resa riconoscibile in tutto il mondo.

 

C'è qualcosa nello sport americano che i Fashion Brands ammirano. Che sia l'onnipresente simbolo Jumpman delle Nike Jordan, o l'omaggio  di Vetements  per l'autunno / inverno 2016. Ci siamo abituati a vedere le sagome degli eroi dello sport sui piedi delle vips , o delle passerelle durante la settimana della moda.

 

Sagome e omaggi sono una cosa, ma non ci sono molti team i cui loghi da soli sono diventati di moda nella moda - i New York Yankees potrebbero essere l'anomalia. La loro famosa grafica "New York" -  su maglie, pantaloni della tuta e (ovviamente) cappellini da baseball - hanno una reputazione forse più ampia della squadra sportiva stessa e hanno trasformato il nome "Yankee" in qualcosa di più di una semplice squadra.

 

Al giorno d'oggi, è il simbolo per eccellenza di New York, onnipresente in tutti i livelli della moda, sia che si tratti del cappello di un turista o ricamato su un cappotto Gucci. Ma come è iniziato tutto?

 

Il logo yankee che conosciamo e amiamo ha uno strano retroscena, radicato nell'altra squadra simbolo di New York: la polizia di New York. " risale alla nascita del franchising nel 1903", ha dichiarato lo storico e scrittore  Marty Appel . "Uno dei co-proprietari della squadra era l'ex capo della polizia di New York, Big Bill Devery, e [nel 1877] aveva incaricato Louis Tiffany - sì, di quella Tiffany - di progettare una medaglia di polizia per onorare un ufficiale caduto".

 

Mentre fu originariamente sviluppato per rendere omaggio a John McDowell, il primo ufficiale di New York ucciso in servizio, Devery si rese presto conto che lo stemma di "New York" rappresentava uno spirito di unità condiviso tra le forze di polizia e lo sport. Un disegno che una volta appariva su una medaglia modesta, ora è sul petto della squadra di Bill Devery .

A differenza del resto delle squadre della Major League, la visibilità degli Yankee a livello internazionale (sono il franchising sportivo americano più redditizio con un patrimonio netto di $ 1,8 miliardi) ha portato i turisti e gli abitanti del posto ad indossare la loro uniforme come abbigliamento casual  . "è iconico", ci dice Marty, "e data la popolazione di New York, e il successo degli Yankees - ed ha portato milioni di turisti di NY ad indossare i capi in tutte le città del mondo". 

Ecco così spiegato il successo.

 

Dai rappers più famosi passando dai Movie Cult fino ad arrivare ai Presidenti D'america. Tutto questo ha aiutato a trasformare il logo di una squadra in un vero e proprio capo Fashion da indossare.

 

Per la collezione autunno/inverno18 ,Gucci, ha presentato una versione  lussuosa del logo degli Yankees. Comprendeva abiti in seta floreale decorati con il logo sul petto degli Yankees, giganteschi berretti a maglia e cappotti intricati e femminili che rendono omaggio alla grafica originale del 1903.