· 

Body Suos firmati PinkLady

Lei è una delle migliori ballerine che abbiamo in Italia. Poliedrica e versatile è conosciuta come una delle maggiori esponenti del Waacking sulla scena nazionale (e non solo).

Si chiama PinkLady e per molti ballerini non è assolutamente una sorpresa perchè da diversi anni è guest e giudice dei più grandi eventi di Street dance.

Dalla collaborazione di Suos Clothing e PinkLady nascono i body "Waack is not 4 Weak" , più che uno slogan è un messaggio chiaro e tondo.

Spalline ben aderenti al corpo, schiena scoperta e leggera sgambatura rendono i body davvero interessanti per i ballerini di Waacking (non a caso stanno andando a ruba).

In occasione dell'uscita ufficiale abbiamo scambiato quattro chiacchiere con PinkLady.

 

1-Come è nata la collaborazione con Suos Clothing e cosa ti ha spinto ad ideare dei body per ballerini/e di Waacking?

La collaborazione con suos nasce dall’ idea di creare un capo tecnico per i waackers visto che fin ora non ne ho mai visti, ho notato che tanti body sono belli ma scomodi per ballare e quando stai facendo una performance o un allenamento e hai bisogno di concentrazione non è proprio il caso di badare anche alle spalline che cadono 😉 ho fatto progettare il body scollato dietro perché il tocco anni 80 e sexy ci vuole ,ma mantendo lo stesso stabile le spalline ... un’ altra cosa importante : la sgambatura alla brasiliana del body per me era fondamentale !

2- Sei una ballerina che presta molta attenzione a come si veste. Quali sono i capi che non mancano nel tuo outfit preferito?

i tacchi non devono mai mancare ahahaha a parte tutto i body i leggins i jeans e le giacche ho un amore smisurato per tutte queste cose!

3- Progetti per il futuro?

Progetti? Ho già due tre idee di body che possano interessare alle ballerine di waackin e perché no progettare anche qualcosa per i maschietti !

Scrivi commento

Commenti: 0